Home » Salama da sugo , talmente buona da meritare un monumento

Salama da sugo , talmente buona da meritare un monumento

by redazione

la Salama da Sugo a tutti nota come salamina ferrarese, risulta ricca di spezie e dal profumo forte e aromatico. La prima testimonianza risale al 1418 in una lettera di ringraziamento e di entusiasmo per il gradito regalo di Lorenzo Il Magnifico ai signori estensi. La salamina è un insaccato che deriva dalla macinatura di diversi pezzi maiale con vino rosso e anche altri alcolici, che viene appesa al tipico spago di legatura per una stagionatura che varia dai 4 mesi a un anno. Viene mangiata al cucchiaio dopo lunga preparazione, con una cottura per esperti dato che deve mantenersi sospesa ma coperta di acqua.

E’  stata nominata anche  Presidio slow food e a  Poggio Renatico in provincia di Ferrara le è stato dedicato anche un monumento.

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più