Home » Si allunga la lista di ‘nemici’ dei pescatori , si chiamano “Noci di mare” e stanno diventando un problema

Si allunga la lista di ‘nemici’ dei pescatori , si chiamano “Noci di mare” e stanno diventando un problema

by redazione

La pesca professionale in Italia sta soffrendo a causa di una serie di fattori, tra cui la proliferazione delle noci di mare. Queste creature simili alle meduse, non urticanti per l’uomo, ma devastanti per l’ecosistema marino, si nutrono di uova e larve di pesce, mettendo a rischio le produzioni ittiche. Inoltre, le noci di mare, insieme a cormorani, granchi blu e delfini, causano danni alle reti da pesca, con un conto ai danni stimato in oltre 5 milioni di euro nell’ultimo decennio. La Fedagripesca-Confcooperative ha lanciato l’allarme sulla minaccia che queste creature rappresentano per gli habitat marini autoctoni, soprattutto in prospettiva di una loro proliferazione massiccia. L’ultimo avvistamento di noci di mare in grande quantità è avvenuto recentemente nel delta del Po, ma negli anni hanno causato problemi lungo le coste di Friuli Venezia-Giulia, Marche e Toscana.

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più