Home » COM Modena – Con la poesia per far sentire meno solo uno che è ammalato

COM Modena – Con la poesia per far sentire meno solo uno che è ammalato

by Tito Taddei

La Carezza delle Parole per i pazienti del Centro Oncologico Modenese.  Ieri, in occasione della Giornata del Malato, sei poeti modenesi hanno declamato le loro poesie per i pazienti ricoverati e i loro famigliari. L’evento, organizzato col patrocinio del Centro di Servizio per il Volontariato Terre Estensi di Ferrara e Modena, si è svolto dalle 16 alle 17,30 nella sala di attesa al 3° piano del Centro Oncologico al Policlinico. I poeti – Maria Cristina Barbolini, Marco Bini, Elisa Nanini, Stefano Serri, Laura Solieri, Kabir Yusuf Abukar – sono stati accolti dalla dottoressa Michela Maur, oncologa del Policlinico, dal dottor Andrea Berti, coordinatore infermieristico dell’Oncologia e dal dottor Paolo Barbieri, Responsabile del Servizio Comunicazione e Informazione. 

I protagonisti di questa iniziativa sono un gruppo di poeti modenesi che da tempo collaborano in diversi eventi, tra cui il Poesia Festival.

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più