Home » Modena – Al Forum Monzani un mese di grandi arrivi

Modena – Al Forum Monzani un mese di grandi arrivi

by Tito Taddei
Nuovo mese e nuovi ospiti per il BPER Banca Forum Monzani di Modena (via Aristotele, 33) che dal 12 febbraio al 26 febbraio porta sul palco grandi autori con i loro ultimi libri. “Forum Eventi”, la rassegna organizzata da BPER Banca, in collaborazione con Ubik, con il patrocinio del Comune di Modena, propone tre nuovi appuntamenti gratuiti.
Si comincia domenica 12 febbraio alle 17.30 con il nuovo romanzo di uno dei maestri del giallo italiano, Maurizio De Giovanni, che segna il ritorno del commissario Ricciardi. I lettori l’avevano incontrato l’ultima volta ne “Il pianto dell’alba”, uscito nel 2019, e in questi anni di assenza hanno potuto apprezzarne la trasposizione televisiva nella fiction Rai del 2021, diventata un cult. “Caminito” (Einaudi) è ambientato nel 1939. “Sono trascorsi cinque anni da quando l’esistenza di Ricciardi è stata improvvisamente sconvolta – si legge nelle note di copertina del libro -. E ora il vento d’odio che soffia sull’Europa rischia di spazzare via l’idea stessa di civiltà. Sull’orlo dell’abisso, l’unico punto fermo è il delitto”. Fra i cespugli di un boschetto vengono ritrovati i cadaveri di due giovani, stavano facendo l’amore e qualcuno li ha brutalmente uccisi. Le ragioni dell’omicidio appaiono subito oscure; dietro il crimine si affaccia il fantasma della politica. Con l’aiuto del fidato Maione, Ricciardi dovrà contemporaneamente risolvere il caso e proteggere un caro amico che per amore della libertà rischia grosso. Intanto la figlia Marta cresce: ormai, per il commissario, è giunto il momento di scoprire se ha ereditato la sua dannazione, quella di vedere e sentire i morti.
A volte essere strappati all’amore è l’unico modo che abbiamo per sopravvivere. Lo racconta Rosella Postorino domenica 19 febbraio alle 17.30 in “Mi limitavo ad amare te” (Feltrinelli), un romanzo di formazione e di guerra sull'”inconveniente di essere nati”. Nella primavera del 1992, sopra l’orfanotrofio di Sarajevo, il cielo è di lamiera. Omar ha dieci anni e passa le giornate sperando che sua madre torni: da quando una granata l’ha sottratta al suo abbraccio, non sa più se è viva. Per allontanare i bambini dalla guerra una mattina di luglio un autobus li porta via contro la loro volontà. Se la madre di Omar è ancor viva, come farà a ritrovarlo? Segnati da una tragedia che scuote l’Europa e manda in pezzi il loro mondo, i tre giovani protagonisti del romanzo stringono un legame tormentato e imprescindibile, che durerà per sempre. Nelle pagine di Rosella Postorino si legge una riflessione sulla facilità di compiere e di subire il male, sulla lealtà e sul tradimento, sulla sconfitta e sul riscatto, su quanto sia incredibile la pulsione di vita che perdura a dispetto di tutto.
Si vive una volta sola e non dobbiamo sprecare un solo istante. E’ questo il messaggio di “Una volta sola” (Mondadori) di Mario Calabresi, che l’autore presenta domenica 26 febbraio alle 17.30 al BPER Banca Forum Monzani. Il giornalista ha raccolto una decina di storie che raccontano scelte radicali e “piccolissime”, che però cambiano i destini: si inizia con Rachele, una donna malata di tumore che decide di registrare dei vocali (poi trascritti in un libro da Calabresi) per consegnare ai figli che non vedrà crescere una sorta di vademecum per l’esistenza. E poi l’uomo con il Covid che sopravvive con la moglie in ospedale quando li mettono in letti vicini; la donna vittima di violenza domestica e della Camorra che sceglie di salvarsi; gli argentini che cambiano continente; i destini opposti di due fratelli; l’impegno di Sami Modiano; come sarebbe cambiata la vita di Pietro Nava se non avesse descritto gli assassini del giutice Livatino; un professore d’arte che insegna come si «morde la vita»; un ragazzo iraniano che arriva in Italia e si lascia sorprendere dalla vita. Bisogna essere fedeli a se stessi, fare scelte coraggiose e appassionate regalandosi, ogni giorno, la possibilità di scegliere, anche quando sembra impossibile.
Tutti gli incontri sono a ingresso libero con prenotazione consigliata sul sito www.forumguidomonzani.it. Gli appuntamenti sono visibili anche in streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del BPER Banca Forum Monzani
Infoline: BPER Banca Forum Monzani, tel. 059 2021093

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più