Home » MORTO L’ULTIMO PRONIPOTE DI SALGARI

MORTO L’ULTIMO PRONIPOTE DI SALGARI

Storia di una famiglia contrassegnata da varie tragedie

by Tito Taddei

Si è spento nella sua Montà d’Alba, in provincia di Cuneo, all’età di 63 anni, Romero Salgari, pronipote dello scrittore Emilio e ultimo discendente a portare il cognome della famiglia. L’uomo era malato da tempo ed è deceduto sabato 10 dicembre all’ospedale di Verduno. Romero portava lo stesso nome di suo nonno, il terzogenito del celeberrimo autore di romanzi d’avventura, creatore di Sandokan e del Corsaro nero, che come vedremo in seguito si tolse la vita negli anni trenta del secolo scorso. La famiglia, di lontane origini veronesi, è stata contrassegnata da tragedie che si sono susseguite a partire dallo stesso suicidio, nel 1911, a Torino del grande scrittore italiano. Tre anni dopo, nel 1914, si segnala la morte della figlia Fatima stroncata dalla tubercolosi. Tragica anche la morte della moglie dello scrittore Ida trovata senza vita in manicomio nel 1922. Suicida anche l’altro figlio dell’inventore di Sandokan nel 1931 di nome Romero che, dopo aver cercato di assassinare la moglie, il figlio Mimmo e il cognato, si tolse la vita. Morte violenta anche per Nadir, altro figlio di Emilio, che perse la vita in un incidente in moto nel 1957. L’ultimo figlio superstite, Omar, si sarebbe a sua volta infine tolto la vita nel 1963. Sull’ultimo discendente a portare il cognome della famiglia deceduto appunto lo scorso 10 dicembre da segnalare che anche lui, nel 1984, era stato protagonista di un grave caso di cronaca per l’omicidio di una postina in pensione di 72 anni  seguito anche, in questo caso, da un tentativo di suicidio. Era stato riconosciuto infermo di mente e internato per alcuni anni. Poi era tornato a vivere in paese con la anziana madre ed assieme alla sorella, deceduta per un brutto male nel 2008, si era interessato nel preservare la figura del celebre bisnonno

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più