Home » Lega del Filo d’Oro: contratto sanità privata anche per i 60 lavoratori di Modena

Lega del Filo d’Oro: contratto sanità privata anche per i 60 lavoratori di Modena

by Tito Taddei

Buone notizie e grande soddisfazione per gli oltre sessanta dipendenti, di cui la grande maggioranza donne, della sede di Modena della Fondazione Lega del Filo d’Oro, l’ente che si occupa di assistenza, educazione, riabilitazione, recupero e valorizzazione delle potenzialità delle persone sordo-cieche e pluriminorate psicosensoriali.

 

Con la firma dell’accordo nazionale, da quest’anno verrà loro applicato gradualmente il contratto collettivo nazionale della sanità privata Aiop-Aris, non più utilizzato da ormai tre anni e migliore rispetto al contratto nazionale Aris-Rsa che lo aveva sostituito.

 

Lo comunicano i sindacati Fp Cgil, Cisl Funzione pubblica e Uil Fpl, che nei giorni scorsi hanno raggiunto l’intesa con la Fondazione Lega del Filo d’Oro.

A livello nazionale l’ente conta più di 650 dipendenti in cinque grandi sedi (tra le quali Modena).

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più