Home » VIA COOP 3.0 ALL’ERRE NORD DI MODENA. ARRIVA ALDI (E POI ESSELUNGA)

VIA COOP 3.0 ALL’ERRE NORD DI MODENA. ARRIVA ALDI (E POI ESSELUNGA)

by Tito Taddei

Apre il 22 dicembre il supermercato a marchio Aldi nel complesso R-Nord di Modena, negli stessi spazi dove era collocato il punto vendita di Coop Alleanza 3.0, e nel frattempo l’operatore commerciale ha concordato con il Comune una serie di interventi di miglioramento e riqualificazione dell’area. Lo ha annunciato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli rispondendo in Consiglio comunale, nella seduta di oggi, lunedì 12 dicembre, a un’interrogazione presentata dal capogruppo del Pd Antonio Carpentieri che riportava la preoccupazione dei cittadini per la perdita di un servizio importante per tutta la zona di Sacca e Crocetta.

Nel frattempo, proseguono gli investimenti pubblici nella zona nord della città (tra Progetto Periferie e fondi Pnrr per il Pinqua, il Piano nazionale per la qualità dell’abitare) e anche per il comparto Esselunga si sta completando il lavoro tecnico che porterà alla fine di gennaio al rilascio dei permessi di costruire inerenti a urbanizzazioni, parcheggio multipiano, struttura di vendita e la nuova rotatoria di via Romania.

“La bonifica bellica – ha spiegato il sindaco rispondendo a una specifica richiesta dell’interrogazione – è già terminata, così come la bonifica ambientale del primo stralcio. Subito prima di Natale è fissata la seduta della conferenza dei servizi per il secondo stralcio, a seguito della quale si potranno perfezionare gli ultimi passaggi tecnico-giuridici (compresa la cessione delle aree). I lavori di Esselunga, quindi, dovrebbero partire tra febbraio e marzo”.

Rispetto al punto vendita dell’R-Nord, invece, il sindaco ha ricordato che nella zona la cooperazione era presente dal 1972 (“comprensibile quindi la sorpresa e la preoccupazione dei cittadini alla notizia della chiusura”), ma Aldi rappresenta uno dei principali gruppi europei della grande distribuzione e le riviste del settore, come “Altroconsumo” esprimono giudizi positivi sul rapporto qualità prezzo che offre.

Insieme all’Amministrazione comunale sono stati programmati alcuni interventi del nuovo operatore sulla sicurezza urbana e il decoro dell’area. Con la Polizia locale, per esempio, è stato previsto un incremento della videosorveglianza (con almeno due telecamere in più), un presidio con vigilanza privata diurna e notturna, oltre a interventi di riordino del verde e delle aiuole su via Attiraglio e l’implementazione della luce perimetrale.

È stata anche ripristinata l’illuminazione del parcheggio a ovest dell’edificio ed è stato garantito l’impegno di Aldi a regolarne la disponibilità per i fruitori del palazzo. In accordo con Cambiamo e con l’amministratore di condominio, inoltre, Aldi ha assunto l’impegno di riordinare gli arredi, imbiancare alcuni angoli e nicchie dell’edificio, inserire nuovi contenitori per la raccolta differenziata e sostituire piastrelle danneggiate del pavimento d’ingresso della galleria.

Il sindaco, dopo aver ricordato che è già attivo da alcune settimane il bar-caffetteria, chiuso in occasione dell’emergenza sanitaria e mai più riaperto, ha comunicato che Coop Alleanza 3.0 sta valutando per lo spazio ex parafarmacia alcune offerte di tipo commerciale o per attività di servizio alla persona.

Rispondendo a una richiesta dell’interrogazione, inoltre Muzzarelli ha precisato che il personale del supermercato Coop è stato ricollocato in altri punti vendita senza nessun esubero e nessuna ora di cassa integrazione.

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più