Home » SPAZIO OPINIONI – Crisi PD: servono più ascolto e riconoscimento del merito

SPAZIO OPINIONI – Crisi PD: servono più ascolto e riconoscimento del merito

by Tito Taddei

Il Circolo di Ravarino del Pd ha organizzato nella giornata di sabato 22 ottobre un incontro pubblico per parlare della situazione politica e della ragioni della sconfitta elettorale con la partecipazione del segretario regionale del pd Luigi Tosiani

Riceviamo e pubblichiamo dal Pd di Ravarino

 

“Dobbiamo essere coraggiosi e aprire varchi veri”. Lo ha affermato il segretario regionale del PD, Luigi Tosiani, intervenendo sabato scorso a Ravarino all’iniziativa sulla situazione politica promossa dal locale circolo del Partito Democratico.
“Ormai non esistono più “fortini” e i voti si conquistano ogni volta dimostrando coerenza e credibilità, qualità che i cittadini riconoscono e apprezzano.
Rispetto ai risultati del 25 settembre, Tosani ha evidenziato come il primo partito sia ormai quello dell’astensione e che a perdere di più sia stato chi più ha governato. La grande mobilità dell’elettorato mostra però anche che c’è la disponibilità degli elettori a guardare che cosa stiamo facendo: non dobbiamo quindi pensare ad un’opposizione arroccata, ma lavorare per dare risposte a chi ha fame di futuro e anche a chi ha bisogno di protezione. L’identità del PD si costruisce attorno alla nostra capacità di ridurre le disuguaglianze di questo Paese.
Il gruppo dirigente nazionale – ha proseguito – deve essere permeato e legato alla dimensione territoriale ; servono più ascolto e più riconoscimento del merito. La classe dirigente esiste già, nei territori: valorizziamola.”
Durante la tavola rotonda a cui hanno partecipato diversi cittadini, in sindaco e Amministratori comunali di Ravarino, è stata ricordata l’urgenza di dare risposte a molte famiglie, imprese oltre che agli Enti Pubblici, in difficoltà per il caro energia. È emersa anche la necessità di politiche più attente alle persone con disabilità, delle cui potenzialità troppo spesso ci si dimentica.

 

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più