Home » Esplosioni di gente presso le gallerie d’arte di Torino e Napoli

Esplosioni di gente presso le gallerie d’arte di Torino e Napoli

In un solo mese già lunghe file alle reception

by Roberto Comanducci
Michele Coppola

Cominciamo da Torino che registra oltre trentamila presenza e Napoli la batte con quarantamila.

Michele Coppola executive director Arte Coltura e beni storici della banca ne fa una prima proiezione riconoscendo l’interesse per questi poli che hanno visto crescere l’attenzione aggiungendosi cosi a quelli di Milano e Vicenza.

La gradinata di piazza San Carlo è una nuovo punto di interesse turistico della città di Torino.

Michele Coppola racconta “Piacciono le collezioni esposte come le mostre temporanee ed anche la risposta delle scuole è importante, grazie a una offerta di laboratori e percorsi speciali che trovano pochi paragoni”

Le gallerie d’Italia della banca  Intesa San paolo sono quindi all’interno del circuito delle migliori gallerie d’Europa.

Il ministro della Cultura Dario Franceschini spiega “ UNA grande operazione che indica la strada alle Banche e alle altre grandi imprese italiane” in occasione dell’inaugurazione del nuovo polo museale di Napoli.

Il patrimonio della banca si attesta con oltre 20 edifici di pregio, 20 chilometri di documentazione storica, 7 milioni di positivi e negativi fotografici e oltre 35.000 opere d’arte, che vanno dal V secolo a.C. al XXI secolo.

Vi sono tra questi capolavori di Caravaggio, Tiepolo,Canaletto,Bonaccioni,Fontana,Manzoni e Burri.

Si parla di un valore di 311.5 milioni di Euro

Facebook
Twitter
LinkedIn

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più