Home » La sfida del salame a Fiesso Vince la tradizione di famiglia

La sfida del salame a Fiesso Vince la tradizione di famiglia

by redazione

La gara del salame da taglio a Fiesso Umbertiano, terza edizione. La manifestazione promossa dall’associazione ‘Amici del tartufo polesano’ in collaborazione con i volontari dello stand fieristico. Il salame ammesso in gara, doveva provenire da una produzione familiare. La giuria era così costituita: Vittorio Bicego, Tommaso Zoppellari, Claudio Davì, Serena Fogagnoli che ha ricoperto il ruolo di presidente, e Paola Manfrin. Da quest’anno, per la prima volta, due donne hanno preso parte ai lavori della giuria. Successivamente ha raggiunto la sede della gara anche l’ingegner Giovanni Veronese, direttore del Consorzio di Bonifica. Vincitori Sandro Scagnolari primo premio, Graziano Bassanese secondo e Luciano Ghirardi, terzo premio; i premi erano costituiti da coltelli professionali per il taglio del salame. Prime tre donne premiate per il miglior salame dolce sono state Luisa Contin che ha ricevuto il primo premio, Maria Ersilia Crivellari, seconde, e Zina Secchieri, terza. I premi, fiori e ghirlande realizzate a mano dalle signore dell’associazione ‘Cucito, ricamo e’, presidente Maria Ersilia Crivellari. Alla fine è stato offerto ai presenti un assaggio dei salami da taglio polesani e dei salami di cioccolato messi in gara. Un grazie agli organizzatori ed ad Antonio Bacini, vicepresidente dell’associazione ‘Amici del Tartufo Polesano’, a Luciano Ghirardi e Giorgio Pavan.

Sandro Partesani

 

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più