Home » Modena – 1500 le famiglie raggiunte con fondi per disagio abitativo

Modena – 1500 le famiglie raggiunte con fondi per disagio abitativo

by Tito Taddei

I contributi saranno erogati già nei prossimi giorni. Sul sito del Comune la graduatoria dei beneficiari ammessi al contributo che è in media pari a 1.368 euro

Sono 1.499 le famiglie modenesi che nei prossimi giorni riceveranno un contributo per la locazione attraverso il Fondo Affitto 2022 che intende sostenere persone e famiglie in difficoltà con il pagamento del canone.

L’Ufficio Casa del Comune ha infatti già terminato l’istruttoria e la graduatoria dei beneficiari è on line sul sito del Comune di Modena consultabile dai richiedenti nel rispetto e tutela della Privacy.

Le risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna per Modena ammontano complessivamente a 2.086.353 euro e il contributo medio assegnato a ciascuna famiglia sarà di 1.368 euro, pari a tre mensilità del canone. Il contributo viene concesso direttamente all’inquilino con accredito su conto corrente bancario.

Complessivamente le domande giunte all’Ufficio Casa di Modena per ottenere i contributi al pagamento dell’affitto erogati con il Fondo regionale per il sostegno alla locazione sono state 3.800 (66.526 su tutto il territorio regionale), di cui 3.511 ammesse perché in possesso dei requisiti. Pertanto, nonostante le rilevanti risorse stanziate, in questa prima fase potranno essere finanziate circa la metà delle domande ammesse.

Lo scorso anno le domande presentate all’avviso pubblico furono 2.973, delle quali 2.685 ammesse a finanziamento; i richiedenti che hanno effettivamente ricevuto il contributo attraverso la fase iniziale e i successivi scorrimenti della graduatoria sono stati in tutto 1.684 per un importo complessivo di 2.307.322 euro.

Delle 1.499 domande che riceveranno il contributo nei prossimi giorni, 1.486 fanno parte della prima graduatoria e 13 della seconda. Il Bando 2022 individuava infatti due tipologie di beneficiari: nuclei con Isee annuo fino a 17.154 euro (senza bisogno di dimostrare diminuzione rilevante del reddito familiare) oppure fino a 35mila euro, ma con una diminuzione del reddito Irpef di almeno il 25 per cento rispetto a quello del 2021.

Per informazioni e chiarimenti è ancora attivo il numero di telefono (059 2032223) in orario d’ufficio e l’indirizzo di posta elettronica (contributo.affitto@comune.modena.it) che l’Ufficio Casa aveva messo a disposizione.

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più