Home » Riflessioni – Un uovo ( e una torta) per Victor Osimhen, “bomber” del Napoli calcio

Riflessioni – Un uovo ( e una torta) per Victor Osimhen, “bomber” del Napoli calcio

by Tito Taddei

Che bel popolo passionale è il napoletano! Da sempre è così sanguigno. Non riesce a nascondere propri sentimenti, le proprie emozioni e le deve necessariamente trasmettere all’esterno. Arrivo a queste considerazioni dopo che anche oggi, il popolo dei tifosi del Napoli calcio, ha creato, con la sua proverbiale fantasia, un ennesimo omaggio a Victor Osimhen a cui si deve, in parte, il successo della squadra partenopea in questa corsa in solitaria verso la conquista del terzo scudetto. Nemmeno una settimana fa in omaggio al campione nigeriano è nata la torta Osimen, inventata dai fratelli Giuseppe e Salvatore Mellone della pasticceria Fresco Forno. Per la forma, per la maschera di zucchero che regolarmente indossa questo attaccante non era difficile capire che era un omaggio verso questa “macchina da goal”. Da martedi scorso, proprio davanti alla abitazione in cui vive Osimhen, è nato il punto caffè “Osi” dove il nostro campione può scendere quando vuole e bersi quanti caffè desidera. E’ notizia di ieri l’idea partita da S. Anastasia, siamo nell’hinterland napoletano,  dove un’altra pasticceria la  Theobroma Cioccolateria ha creato l’uovo Osimhen, ovviamente a immagine e somiglianza del numero 9 azzurro. Un uovo di cioccolato al latte e fondente con tanto di crumble al limone a replicare la capigliatura ormai iconica del bomber. Una “lavorazione artigianale”, come precisano dalla pasticceria, che sta già andando a ruba come ogni tipo di dolce dedicato ad Osimhen

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più