Home » Sventato da un quindicenne un probabile omicidio a Modena

Sventato da un quindicenne un probabile omicidio a Modena

by Tito Taddei

Si trova rinchiuso nel carcere di Sant’Anna di Modena con la grave accusa di tentato omicidio. Si deve ad una serie fortuita di eventi se con probabilità è stato evitato un omicidio da parte di un uomo 30 enne rumeno nei confronti di una donna, anch’essa rumena, conosciuta su un sito online di incontri. L’azione criminosa è stata sventata grazie ad una chiamata al 112 da parte di un 15enne di Fiorenzuola, in provincia di Piacenza, che ha involontariamente sentito la conversazione tra l’uomo, un romeno 30enne residente a Misano Adriatico e già noto alle forze dell’ordine, e la donna, anch’essa romena. Il romeno, armato di coltello, era salito a Misano su un treno con l’intenzione di raggiungere la donna a Modena. Si era però addormentato e, svegliatosi a Fiorenzuola, aveva preso un nuovo treno per fare ritorno nella città della ghirlandina. Su quel treno la sua conversazione, in lingua romena, è stata intercettata dal giovane 15enne, anche lui romeno, che ha informato i carabinieri i quali a loro volta hanno allertato la Polizia Ferroviaria di Modena. L’uomo è stato quindi fermato e perquisito. Con sé aveva un coltello da cucina ed un altro attrezzo, che sono stati sequestrati. Sulla base delle indagini e delle testimonianze raccolte il 30enne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più