Home » Un questionario rivolto agli Enti locali è online sul sito della Provincia di Modena, per far conoscere i propri fabbisogni.

Un questionario rivolto agli Enti locali è online sul sito della Provincia di Modena, per far conoscere i propri fabbisogni.

Un supporto per l'erogazione dei fondi Pnrr

by Lorena Provasi
E’ online sul sito della Provincia di Modena il questionario rivolto agli Enti locali modenesi aderenti al progetto, che potranno così far conoscere alla Provincia di Modena i propri fabbisogni di assistenza tecnica e supporto operativo nell’ambito del protocollo “Italia Domani-Modena” per l’erogazione dei fondi Pnrr. In particolare, lo scopo del questionario è quello di individuare e quantificare i fabbisogni di assistenza tecnica e supporto operativo, in termini di servizi volti a supportare la gestione e la rendicontazione dei progetti cofinanziati dal pnrr e da altre fonti di finanziamento aggiuntive e i servizi di informazione, formazione e sostegno alla progettazione tecnica di nuovi interventi, nell’ambito della programmazione dell’Unione europea, nazionale e regionale 2021-2027. Gli enti aderenti, che sono i 47 Comuni della provincia e sei Unioni comunali, potranno accedere al questionario direttamente dal sito della Provincia di Modena al link
www.provincia.modena.it/enti-e- territorio/bando-italia-domani-modena/il-questionario-on-line-sui- fabbisogni-degli enti-locali/ e compilarlo entro il 15 Gennaio 2023, così da fornire le indicazioni necessarie allo sviluppo di una seconda fase del bando Italia Domani-Modena, permettendo di individuare le tipologie di servizi e di sostegno finanziario necessario sia per gestire i progetti in corso sia per preparare nuovi progetti in vista di futuri bandi. Il progetto “Italia Domani – Modena” è nato da un protocollo siglato lo scorso 11 febbraio dalle Fondazioni di Modena, Cassa di Risparmio di Mirandola e Vignola con la Provincia, a cui ha fatto seguito la pubblicazione del bando Italia Domani Modena per la presentazione di domande da parte degli Enti Locali sulle due linee di finanziamento: progettazione autonoma e progettazione assistita. Il bando, che non ha una scadenza predefinita e prevede una procedura di valutazione “a sportello” fino ad esaurimento dei fondi, è ancora attivo.

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più