Home » La Tradizionale Festa di S. Antonio Abate a Modena: Gusto, Cultura e Divertimento

La Tradizionale Festa di S. Antonio Abate a Modena: Gusto, Cultura e Divertimento

by redazione

l 17 gennaio di ogni anno, la vivace città di Modena celebra la Festa di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali, trasformando le strade del centro in un’atmosfera di gioia e tradizione. La festa, divenuta un appuntamento annuale immancabile, offre ai visitatori un’esperienza unica con le sue 505 bancarelle disseminate nelle vie e piazze principali.

Piazza Sant’Agostino, Piazzale degli Erri, Piazza Grande, Via Emilia Centro, Piazza Muratori, Piazza Matteotti, Piazza Mazzini, Piazza Roma, Corso Canalchiaro, Corso Canalgrande, Via Università, Via Castellaro, Via Scudari, Via Canalino, Piazzale San Francesco e Calle di Luca sono le location coinvolte, trasformate in scenari vibranti con la vendita di prodotti di ogni genere, degustazioni di specialità locali, piadine, zucchero filato e frutta caramellata.

Nella suggestiva Piazza XX Settembre, gli eventi speciali includono uno stand dedicato al Modena Calcio, esibizioni di artisti di strada e degustazioni di prelibati borlenghi, vini e salumi. Il Mercato Albinelli apre le sue porte per completare l’esperienza gastronomica.

Questa festa, radicata nella cultura contadina di Modena, è legata alla figura di Sant’Antonio Abate, riconosciuto come il protettore degli animali. La sua iconografia, spesso accompagnata da un maiale con una campanella al collo, si riflette nella varietà di iniziative e bancarelle presenti.

In aggiunta alle festività, sia per Sant’Antonio che per San Geminiano, Palazzo Ducale e l’Acetaia Comunale apriranno straordinariamente le loro porte, offrendo visite a pagamento prenotabili sul portale online Visitmodena.it. Questa è un’opportunità unica per esplorare la ricca storia della città, dalle imponenti strutture della Ghirlandina e del Duomo, ai tesori custoditi nei musei e nelle mostre.

Per garantire la sicurezza dei partecipanti, il presidio “Città Sociale e Sicura” sarà attivo in Piazza Matteotti, con la presenza di operatori della Polizia locale e volontari delle associazioni Narxis, Fare Ambiente, Gel, Gev, Aeop, Ana e Associazione Nazionale Carabinieri.

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più