Home » Modena: La Contrada impegnata nella lotta contro le demenze

Modena: La Contrada impegnata nella lotta contro le demenze

Inaugurato il centro d’incontro per disturbi cognitivi lievi

by redazione

Nel pomeriggio di martedì 2 marzo, al civico 127 di strada Contrada, è stato inaugurato il centro d’incontro “La Contrada”. Situato nel cuore dell’associazione G.P. Vecchi, il centro si sviluppa su due piani con spazi dedicati alle persone che stanno iniziando a manifestare problemi di memoria, difficoltà improvvisi nel comunicare, nel concentrarsi o nell’orientarsi.

L’importanza dei familiari, dei volontari e dei professionisti nella cura degli anziani è cruciale. Secondo le statistiche, oltre l’ottanta per cento della cura degli anziani è affidata ai familiari, che svolgono un ruolo fondamentale non solo nell’assistenza ma anche nella conoscenza approfondita della persona, dei suoi desideri e delle sue preferenze.

Il modello proposto non solo funziona, ma si traduce anche in risparmi significativi, riducendo gli accessi ai servizi e le ospedalizzazioni. È essenziale intervenire precocemente per rallentare lo sviluppo della malattia e garantire una buona qualità della vita nonostante l’assenza di cure specifiche.

Per accedere alla struttura, sia privatamente che su consiglio medico, è necessario associarsi e contribuire con un versamento mensile. Nonostante le dimensioni dell’ambiente, il numero di posti limitato evidenzia la crescente necessità di spazi dedicati a questo tipo di supporto e cura.

Erano presenti le autorità:

  • Il presidente dell’associazione GP Vecchi, Emanuela Luppi
  • Il sindaco di Modena, Giancarlo Muzzarelli
  • Il presidente della Fondazione di Modena, Matteo Tiezzi
  • I direttori generali Ausl di Modena e Azienda Ospedaliera Universitaria
  • Il referente e coordinatore italiano del modello Meeting Center, Rabih Chattat
  • Il direttore UOC Geriatria – Disturbi Cognitivi e Demenze Ausl Modena, Andrea Fabbo.

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più