Home » Noa e il Suo Ensemble: Un’Armonia Celestiale al Concerto di San Geminiano 2024

Noa e il Suo Ensemble: Un’Armonia Celestiale al Concerto di San Geminiano 2024

by redazione

Un appuntamento imperdibile per gli amanti della musica e della solidarietà: il Concerto di San Geminiano 2024, che si terrà il 28 gennaio alle 20:30 nella splendida cornice del Duomo di Modena. Sul palco, la star internazionale Noa, accompagnata dal suo storico collaboratore Gil Dor e dal Solis String Quartet, regalerà al pubblico una serata indimenticabile, all’insegna dell’arte e della pace.

Noa, nota anche come Achinoam Nini, è una delle voci più apprezzate e riconosciute nel panorama musicale mondiale. Nata in Israele da una famiglia di origine yemenita, ha vissuto per alcuni anni a New York, dove ha studiato jazz e sviluppato il suo stile unico, che mescola influenze orientali e occidentali. Ha collaborato con artisti del calibro di Sting, Pat Metheny, Quincy Jones, Andrea Bocelli e molti altri, ed è stata insignita di numerosi premi e onorificenze, tra cui il titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana e quello di ambasciatrice israeliana presso l’ONU per l’alimentazione e l’agricoltura. La sua musica è anche un messaggio di dialogo e speranza tra i popoli, come dimostra la sua partecipazione a eventi come il meeting mondiale della gioventù di Cracovia nel 2017, su invito di Papa Francesco.

Il concerto di Modena sarà un’occasione unica per ascoltare dal vivo le sue canzoni più famose e i canti della tradizione ebraica, arrangiati con la maestria di Gil Dor, chitarrista, produttore e arrangiatore che da oltre trent’anni accompagna Noa nella sua carriera. A completare il quadro musicale, il Solis String Quartet, un quartetto d’archi di fama internazionale, nato nel 1991 da musicisti provenienti da Italia, Francia, Spagna e Argentina.

Il concerto è organizzato dalla Fondazione di Modena con il sostegno di importanti partner come la Camera di Commercio di Modena, BPER Banca, Fondazione Banco San Geminiano e San Prospero, UniCredit, con il patrocinio del Comune di Modena e l’organizzazione di Modenamoremio. La serata sarà presentata dalla giornalista Federica Galli e trasmessa in diretta su TRC e TVQui.

Il concerto ha anche uno scopo benefico: le offerte raccolte durante la serata saranno devolute all’orfanotrofio delle Figlie della Carità, una struttura che accoglie bambini orfani o abbandonati e li aiuta a crescere in un ambiente sereno e protetto.

Non perdete questa occasione unica di assistere a uno spettacolo eccezionale e di contribuire a una buona causa. Vi aspettiamo al Duomo di Modena il 28 gennaio alle 20:30!

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più