Home » Il processo al gnocco fritto

Il processo al gnocco fritto

Nel contesto di Emilia Food Fest a Carpi

by Roberto Comanducci

Il processo al ‘gnocco fritto’ che si è nel corso della prima edizione di EmiliaFoodFest,  ha chiuso la sua sentenza assolvendo il famoso prodotto tipico

Dal nome ‘Gnocco e i suoi fratelli’, titolo scelto per questo originale talk show-spettacolo ha visto  due autorevoli avvocati, ed una serie di testimoni a favore e contrari, portare all’attenzione della corte, ma soprattutto del pubblico, diversi contributi di varia natura utili a giudicare ‘l’imputato’.

Quello che a Modena viene chiamato gnocco fritto, in ogni provincia emiliano romagnola viene chiamato in modo diverso, o quasi: a Bologna semplicemente crescentine fritte, a Ferrara ‘pinzin’ o pinzino, a Parma torta fritta, a Piacenza ‘chisulen’ poi italianizzato in chisolino, mentre in Romagna non si fanno mancare una versione della tradizionale piadina fritta.

Davvero un belle iniziativa di promozione e informazione sui nostri tesori

Ps a Mantova ci sarà il processo alla torta Sbrisolona e anche qui se ne vedranno della belle.

Ecco il video integrale

Articoli correlati

lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando cn la navigazione, dichiari di essere d'accordo con la nostra politica della privacy e l'utilizzo dei cookie di terze parti., ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetto Leggi di più